Dalla Sicilia con amore

Pochi ingredienti per tanto sapore: pomodoro, melanzane e ricotta salata sono i protagonisti di questo piatto, pilastro della cucina siciliana. Da BŌL.house amiamo i sapori semplici, che sanno di casa. E i sapori dell’estate e della Sicilia all’interno della bōl di pane ci sembravano proprio un bel connubio.
Il sugo alla norma con pomodoro fresco e melanzane fritte condisce solitamente la pasta, sempre corta come rigatoni o maccheroni. Nella bōl Melanzana2 questi ingredienti cuociono in armonia, con l’aggiunta finale di foglie di basilico fresco e una generosa grattugiata di ricotta salata.

Curiosità storiche

La melanzana è la regina incontrastata della nostra bōl, ma sai da dove ha origine questo ingrediente? La melanzana fu portata nel Sud Italia, presumibilmente in Sicilia, dagli Arabi all’inizio del Medioevo. Oggi è la base per diverse ricette tipiche italiane, come la parmigiana di melanzane, la ratatouille e appunto la Norma.

Dall’opera lirica all’opera gastronomica

Il sugo alla norma è un omaggio culinario alla famosa opera del 1831 del compositore catanese Vincenzo Bellini. L’opera in due atti si svolge nelle Gallie, all’epoca della dominazione romana. Il finale è tristemente tragico, la nostra versione della norma invece siamo sicuri vi lascerà un sorriso smagliante. 
Sugo alla norma e pane insieme vogliono dire una sola cosa: scarpetta! Per rendere onore a questa delizia fino all’ultimo boccone la mossa migliore è tirare su tutto il sugo avanzano con il pane della bōl.